Cupola 3.jpgCupola.jpgD'Architettura.jpgPalazzo Reale.jpgSFDP.jpgposte.png
homeenglish

COMMISSIONE CREDITI FORMATIVI LIBERI (nomina CCCdS)

Componenti: proff. Renato Capozzi (Coordinatore), Gemma Belli, Emma Buondonno, Camillo Orfeo, Daniela Palomba, sig.ra Amelia Corbisiero.

Riunioni della Commissione:

7 ottobre 2019 ore 9.30; 4 novembre 2019 ore 9.30; 2 dicembre 2019 ore 9.30

4 e 25 marzo 2020 ore 14:30; 8 e 29 aprile 2020 ore 14:30; 13 e 27 maggio 2020 ore 14:30; 10 e 24 giugno 2020 ore 14:30; 15 luglio 2020 ore 14:30.

 

CORSI E CICLI DI SEMINARI A CREDITI LIBERI a.a. 2019/20
Consulta l'orario e i  programmi del primo semestre e i programmi del secondo semestre  e le modalità di iscrizione

 

INFO GENERALI

REGOLAMENTAZIONE CFU A SCELTA DELLO STUDENTE 

Le attività a scelta dello studente devono essere svolte al di fuori dell’orario di lezione dei frequentanti.
Ogni CFU corrisponde a 25 ore di attività formativa (l’attività può essere interamente frontale, in parte frontale e in parte di rielaborazione, di carattere pratico/operativo).
In base alle attività, come di seguito specificato, è necessario richiedere il parere preventivo del Coordinatore di Corso di Studi o della Commissione crediti formativi liberi. Le proposte devono essere consegnate alla sig.ra Amelia Corbisiero (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 081/2538834; via Toledo 402, scala B, 4° piano, stanza n. 422).

 

TIPOLOGIE DI ATTIVITA’

 a) ATTIVITÀ PROGRAMMATE (corsi e cicli di seminari a scelta dello studente)
All’inizio di ciascun semestre il DiARC programma corsi e cicli di seminari, proposti dai docenti di ruolo sia con assunzione diretta, sia con l’invito di esperti e studiosi. Le proposte sono pubblicate sul sito del Dipartimento.

 b) ALTRE ATTIVITÀ 

b.1 Attività promosse e coordinate da docenti
b.2 Attività libere individuate dagli studenti su tematiche di interesse per l’architettura
b.3 Viaggi studio individuali (viaggi studio, Biennale di Venezia, esposizioni, ecc.)

 

b.1 Attività promosse e coordinate da docenti
Le attività possono essere di varia tipologia: workshop, visite a cantieri, visite a mostre ed esposizioni, sopralluoghi, laboratori, viaggi studio promossi dai docenti, seminari, conferenze, lectio, moduli di approfondimento di corsi ufficiali.
Il docente proponente (Responsabile scientifico dell’attività) chiede il parere preventivo al Coordinatore del Corso di Studi compilando il modulo b.1 (da inoltrare al coordinatore del Corso di Studi e per conoscenza alla sig.ra Corbisiero). Accolta la proposta, il docente dovrà occuparsi della lista degli iscritti, di verificare le presenze e le eventuali consegne finali e di predisporre l’elenco degli studenti aventi diritto al/i credito/i che consegnerà alla sig.ra Corbisiero.

Le attività promosse dai docenti possono consistere in:

- Workshop e altre attività di carattere pratico/operativo (visite a cantieri, visite a mostre ed esposizioni, sopralluoghi, laboratori, viaggi studio organizzati dal docente, ecc.)
- 1 CFU = 15 ore di attività + 10 ore (per un totale di 25 ore per CFU) da dedicare all’elaborazione individuale (stabilita dal docente); è prevista una verifica finale che può consistere nella consegna e discussione di relazioni e grafici, ecc.;
- l’attività quotidiana non può superare le 9 ore.

- Attività frontali (seminari promossi dal docente, conferenze, lectio, moduli di approfondimento di corsi ufficiali, ecc.)
- 1 CFU = 10 ore di attività frontale + 15 ore (per un totale di 25 ore per CFU) da dedicare all’elaborazione individuale (stabilita dal docente); è prevista una verifica finale che può consistere in: prova scritta e/o orale, consegna e discussione di relazioni, grafici, book, ecc.

 

b.2 Attività libere individuate dagli studenti su tematiche di interesse per l’architettura
L’allievo può concordare con un Tutor da lui contattato un programma di approfondimento individuale su tematiche di interesse per l’architettura e proporle in sequenza logica potendosi comporre anche nel tempo (convegni, seminari, presentazione di libri, presentazione di ricerche, workshop, mostre, ecc.), fino a raggiungere l’entità di CFU in relazione a quanto sopra specificato (10 ore oppure 15 ore per ciascun CFU). Il programma va sottoposto al parere preventivo del Coordinatore del Corso di Studi.

- Lo studente compila il modulo b.2 che dovrà essere consegnato al Tutor.
- Il Tutor verifica il programma, la coerenza e la durata dell’attività, stabilisce la documentazione necessaria per l’acquisizione dei crediti (locandina o programmi degli eventi, attestati o firme di presenza, biglietti di viaggio e/o di ingresso a mostre, tipologia e struttura di eventuali rielaborazioni, relazione descrittiva, ecc.), sottoscrive e inoltra la proposta al Coordinatore del Corso di Studi per il parere (il modulo b.2 va inoltrato al Coordinatore di Corso di Studi e per conoscenza alla sig.ra Corbisiero).
- Al termine delle attività il Tutor, verificata la documentazione prodotta dallo studente, trasmette alla sig.ra Corbisiero la documentazione utile per il riconoscimento del/i credito/i. 

 

b.3 Viaggi studio individuali (viaggi, Biennale di Venezia, esposizioni, ecc.)
L’approvazione e la verifica per quanto attiene ai viaggi studio individuali (crediti riconosciuti max 2 CFU) e la visita individuale alla Biennale di Venezia o ad altre esposizioni (crediti riconosciuti max 1 CFU) sono delegate, nel Corso di Studi, alla Commissione crediti liberi che si riunisce due volte al mese per valutare le singole proposte.

- Lo studente compila il modulo b.3 in cui va indicata la proposta di uno specifico itinerario tematico. È necessario allegare al modulo una documentazione preliminare costituita da una schedatura delle opere che si visiteranno, con indicazione del luogo, del progettista, dell’anno di costruzione e dei riferimenti bibliografici consultati. Lo studente dovrà inoltre redigere preliminarmente una relazione di almeno 2000 battute su ciascuna delle opere che prevede di visitare, procurandosi – per ciascuna – una documentazione grafica (piante, prospetti, sezioni) e fotografica. (Il modulo b.3 e la relazione preliminare devono essere consegnati alla sig.ra Corbisiero al massimo entro i due giorni lavorativi che precedono gli incontri calendarizzati).

- Lo studente deve presentarsi per un colloquio con la Commissione crediti liberi nel corso del quale dovrà illustrare l’itinerario che avrà predisposto e i tempi del viaggio di studio. Il colloquio dovrà anticipare di almeno dieci giorni la partenza. Non verranno accolte le proposte che verranno presentate e discusse con la Commissione oltre i tempi indicati.

- La Commissione, dopo avere verificato il lavoro preliminare e valutato l'interesse della proposta, potrà, in caso positivo, indirizzare opportunamente lo studente su una specifica tematica e confermare o modificare il numero di CFU richiesti.

- Al termine del viaggio lo studente dovrà elaborare una relazione (min. 8000 battute spazi inclusi per i viaggi studio e minimo 4000 battute spazi inclusi per visite alle esposizioni, ecc.) che dovrà essere sviluppata personalmente, corredata da fotografie, schizzi, bibliografia di riferimento e attestazioni di viaggio. La relazione dovrà trattare gli argomenti in modo molto specifico, essere impaginata seguendo il layout di una riviste scientifiche di architettura e avere il carattere di un articolo su rivista. È richiesto l’uso di programmi di impaginazione quali InDesign o Quark. L’elaborato da presentare dovrà comporsi di un minimo di 8 facciate per la relazione del viaggio studio e di minimo 4 facciate per la relazione per le visite alle esposizioni. (Nel numero di pagine è compresa la copertina). La relazione deve essere consegnata alla sig.ra Corbisiero al massimo entro i due giorni lavorativi che precedono gli incontri calendarizzati.

 

 c) ATTIVITA’ CERTIFICATE ESTERNE
1 CFU
- attestati di lingua (solo se riconosciuti dal CLA e solo se maggiori di A2; l’A2 non può essere riconosciuto come credito libero);
- attestati di corsi informatici (patente europea; programmi di grafica o disegno, modellazione, ecc.);
- attestati di corsi sulla sicurezza.
Il certificato va presentato in originale, consegnato in fotocopia insieme a un’autocertificazione e a una copia del documento di identità all’Area didattica del DiARC, sig.ra Amelia Corbisiero.
Crediti riconosciuti: 1 CFU

 

 d) CFU IN ESUBERO
Gli studenti possono superare il numero di crediti previsto dal manifesto degli studi nei singoli anni di corso.
Tali crediti in esubero verranno riconosciuti nel corso degli anni successivi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INFO generali:

OGNI CFU CORRISPONDE A 25 ORE DI ATTIVITÀ FORMATIVA

- l’attività può essere interamente “frontale”                                                                              

1 CFU =25 ore di attività frontale documentata

 (solo nei workshop intensivi, di 100 ore minimo si possono ottenere max 4 CFU)

- l’attività può essere in parte “frontale” e in parte di rielaborazione (max 3)

in questo caso la quota frontale può variare tra:

              1 cfu= 8 ore (per lezioni teoriche)

              1 cfu=10 ore (per laboratori)

              1 cfu= da 4 a 10 ore (per viaggi di studio a seconda del programma ufficiale)

              1 cfu=16 ore per cicli discontinui di attività (conferenze, lectio, mostre ed esposizioni)

- la rimanente quota è dedicata alla rielaborazione individuale (stabilita dal tutor o concordata con il tutor) e prevede una verifica finale chepuò consistere in:

prova scritta e/o orale

consegna e discussione di una relazione

consegna e discussione di grafici

book

 

 

È NECESSARIA LA FIGURA DI UN TUTOR UNIVERSITARIO

- può essere il docente a proporre un’attività di crediti liberi di cui farà tutor

- può essere lo studente a individuare una o più attività e a proporle in sequenza logica ad un docente che gli farà da tutor

 

LE ATTIVITÀ A CREDITI LIBERI, DEVONO AVERE IL PARERE PREVENTIVO DEL COORDINATORE DEL CDS                    

- nella richiesta di PARERE vanno indicati:

                               . titolo e tipologia dell’attività,

                               .durata e periodo di svolgimento,

. numero di CFU di cui si chiede il riconoscimento in relazione alla durata e alla tipologia dell’attività (frontale e/o di rielaborazione)

 

 

TIPOLOGIE DI ATTIVITA’

PROGRAMMATE

All’inizio di ciascun semestre il DiARC programma cicli di seminari, proposti dai docenti di ruolo con l’eventuale invito di esperti e studiosi, e li pubblica sul sito del Dipartimento e su quelli dei Corsi di Studio: le  iscrizioni alle attività sono on line.

Il docente proponente, in quanto tutor, cura la lista degli iscritti, la verifica delle presenze e delle consegne finali e risponde dell’elenco degli studenti aventi diritto.

NON PROGRAMMATE

Attività proposte da docenti in relazione a specifiche occasioni che si presentano in corso d’anno (viaggi di studio, workshop, cicli di conferenze, cicli di seminari, mostre ed esposizioni, moduli di approfondimento di corsi ufficiali, ecc.) preventivamente sottoposte al parere del coordinatore dei CdS.

Il docente proponente, in quanto tutor, cura la lista degli iscritti, la verifica delle presenze e delle consegne finali e risponde dell’elenco degli studenti aventi diritto.

LIBERE

L'allievo può proporre al coordinatore dei CdS, attraverso la scelta di un tutor, approfondimenti individuali su tematiche di interesse per l'architettura che possono comporsi anche nel tempo (tramite convegni, seminari, presentazione di libri, presentazione di ricerche, workshop, viaggi studio, mostre, esposizioni, ecc.) fino a  raggiungere  il valore di 1CFU.

Il tutor:

- verifica il programma, la coerenza e la durata dell’attività e stabilisce la documentazione necessaria per l’acquisizione del/i crediti (locandina o programmi degli eventi, attestati o firme di presenza, biglietti di viaggio e/o di ingresso a mostre ed esposizioni, tipologia e struttura di eventuali rielaborazioni);

- sottoscrive la proposta dello studente da inviare al Coordinatore del CdL per l’approvazione;

- trasmette alla Segreteria Didattica la documentazione utile per il riconoscimento dei crediti.

 

ATTIVITA’ CERTIFICATE ESTERNE

attestati di lingua                      1 CFU solo se riconosciuto dal CLA e solo se maggiore di A2

                                                      l’A2 non può essere riconosciuto come credito libero

attestati di corsi  informatici:

                                                 - patente europea  1CFU

- programmi di grafica o disegno, modellazione etc.:

CFU in proporzione al num delle ore frontali

senza quota di rielaborazione individuale

attestati di corsi sulla sicurezza      

- CFU in proporzione al num delle ore frontali

senza quota di rielaborazione individuale

La certificazione va consegnata all’area didattica di Architettura alla sig. Silvia d’Ambrosio (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 081/2538905; via Toledo 402, scala B, 1° piano)

CFU IN ESUBERO

Gli studenti possono superare il numero di crediti previsto dal manifesto degli studi nei singoli anni di corso.

Tali crediti in esubero verranno riconosciuti nel corso degli anni successivi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ATTIVITA'  A CREDITI LIBERI PROGRAMMATE
 a.a. 2014/2015 

II SEMESTRE

 

Corsicreditiliberi

 

 

 

1orarioDEFINITIVOcreditiliberi secondosemestre Pagina 1

 

scarica pdf dei programmi dei corsi 2014-15

 

scarica pdf dell'orario provvisorio

 

 

 

 

 

testo 1cfu liberi

 

 ISEMESTRE 2014 15-1

 

 

orario attivita a scelta ULTIMO

 

scarica pdf dei programmi dei corsi 2014-15

 

 

 

 

 

 

Estratto dal Regolamento Didattico, art. 7 punto 2 "Nuove forme della didattica"

 

Il CLMA5UE organizza attività didattiche finalizzate all’acquisizione di crediti liberi, anche attraverso il coinvolgimento di esperti esterni; il CLMA5UE prevede inoltre forme di tirocinio interno da svolgere in relazione ad attività di ricerca applicata dipartimentale o presso Enti, aziende e strutture di ricerca esterne. Il CdLMA5UE non prevede l’attribuzione di frazioni decimali di credito per le attività a scelta degli studenti. Il numero dei crediti acquisibili attraverso una singola attività a scelta va da un minimo di 1 credito a un massimo di 4 crediti. Il Corso di Studi prevede le seguenti forme di acquisizione dei crediti liberi: 

a) Corsi specifici attivati nel manifesto degli studi (max 4 crediti);
b) Moduli di approfondimento dei corsi ufficiali (non più di un modulo per corso) (max 2 crediti);
c) iniziative proposte da docenti (conferenze o viaggi con specificazione del senso complessivo della formazione) da 1 a 2 crediti massimo (in relazione all’articolazione, alla durata e alla formalizzazione degli esiti);
d) Corsi attivati in altri Corsi di Studi anche di altre Facoltà e altri Atenei (da 1 a 4 crediti).
e) Iniziative proposte dall’esterno (corsi di formazione, corsi di lingua, corsi di informatica o altro) (da 1 a 2 crediti).
Gli studenti sono inoltre liberi di sottoporre alla Commissione Didattica il riconoscimento di ulteriori attività legate a eventi culturali, viaggi di studio etc. in una forma che attesti il raggiungimento di almeno 25 ore di impegno e che consenta la verifica delle conoscenze acquisite (da 1 a 2 crediti).

 

 

AVVISO

In seguito alla delibera di Consiglio del 20.3.2014 sono stati approvati ulteriori criteri per il riconoscimento dei CFU per attività libere degli studenti. 

Si è introdotta la figura di un tutor che filtra e orienta le attività, che vanno poi verificate e trasmesse dal Coordinatore di CdL alla Segreteria.

Questa modalità prende l'avvio con il prossimo evento internazionale dell'Energy Med.

 

 

 

 

Per l'a.a. 2014/2015 sono stati approvati i Corsi e Cicli di seminari riportati nell'elenco in allegato. 

Le attività saranno aperte a tutti gli studenti di tutti i Corsi di Studio e si terranno nella giornata del venerdì. 

 le attività si svolgeranno in due periodi:

- primo periodo dal 24 ottobre al 30 gennaio 2015

- secondo periodo da definirsi

E' previsto un numero massimo di 60 iscritti per ciascun corso, mentre verranno attivati solo i corsi con un numero di studenti non inferiore a 5. 
Nei  prospetti che seguono, sono riportati: l'elenco delle attività per il primo semestre e per il secondo semestre.

Per informazioni rivolgersi alla Sig.ra Silvia D’Ambrosio tel. 081/2538905; e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

via Toledo 402, scala B, 1° piano. 

 

 

 

 

 

AA 2013/2014

 

Scarica il pdf del I° Semestre

Scarica il pdfdel II° Semestre

Scarica i programmi delle Attività del II° Semestre

Scarica l'orario delle Attività del II° Semestre

 

 

locandina

I Semestre crediti liberi 01

II SEMESTRE 01

 

 

Webstaff | Regolamento | Mappa del Sito | © DiARC Dipartimento di Architettura via Toledo, 402 - 80134 Napoli ITALY | fax +39 081 2538717 | P.IVA 00876220633